Vetrina
Vetrina
Allan Ramsay - King George III in coronation robes - Google Art Project.jpg
Giorgio Guglielmo Federico di Hannover (Londra, 4 giugno 1738Windsor, 29 gennaio 1820) è stato re di Gran Bretagna e re d'Irlanda dal 25 ottobre 1760 al 1º gennaio 1801 e da quella data sovrano del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda; fu anche duca di Brunswick-Lüneburg, principe elettore di Hannover, che divenne un regno il 12 ottobre 1814, e re di Corsica dal 17 giugno 1794 al 15 ottobre 1796.

Fu il terzo sovrano in terra britannica della casa di Hannover, ma il primo ad essere nato in Inghilterra e ad usare l'inglese come lingua madre. Durante il suo lungo regno, il terzo in assoluto nella storia britannica, si verificarono eventi epocali per la storia dell'Inghilterra e di tutto il Regno: l'inizio della rivoluzione industriale, la guerra d'indipendenza degli Stati Uniti e le guerre napoleoniche. Inoltre Giorgio III fu il primo sovrano del Regno Unito.

Nel 1765 cominciò a dare segni di squilibrio mentale che si aggravarono col passare degli anni. Sull'origine della sua follia sono state avanzate diverse ipotesi: alcuni hanno ritenuto che potesse essere una conseguenza della porfiria, una malattia ereditaria del sangue; secondo il divulgatore scientifico canadese Joe Schwarcz, sintomi simili a quelli della porfiria possono dipendere dall'avvelenamento da piombo che, secondo lui, il re avrebbe potuto contrarre mangiando crauti cucinati in pentole di piombo. Altri studi effettuati su campioni di capelli del re, pubblicati nel 2005, hanno riscontrato un'alta concentrazione di arsenico, ammettendo l'ipotesi di un'intossicazione da arsenico all'origine dei disturbi. Dopo il definitivo crollo psichico del 1811, il figlio maggiore del re, Giorgio Augusto Federico, principe di Galles, governò come principe reggente fino alla morte del padre.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
King Charles I after original by van Dyck.jpg
Carlo I Stuart (Dunfermline, 19 novembre 1600Londra, 30 gennaio 1649) è stato re d'Inghilterra, Scozia, Irlanda e Francia dal 27 marzo 1625 fino alla sua morte, avvenuta il 30 gennaio 1649 per decapitazione.

Sostenitore del diritto divino dei re come il padre Giacomo I, fu impegnato nella prima fase del suo regno in una dura lotta di potere contro il Parlamento, che si oppose risolutamente alle sue aspirazioni assolutistiche, contrastando soprattutto la sua pretesa di riscuotere le tasse senza l'assenso parlamentare.

Altra causa di attrito con una parte della società inglese fu la sua politica religiosa: perseverando nel "sentiero intermedio" della Chiesa anglicana, fu ostile alle tendenze riformate di molti dei suoi sudditi inglesi e scozzesi e da questi accusato di essere a sua volta troppo vicino al cattolicesimo. Sposò infatti una principessa cattolica, Enrichetta Maria di Francia, ma ebbe come stretto collaboratore l'arcivescovo di Canterbury, l'anglicano William Laud.

Le tensioni politiche e religiose accumulate nel corso degli anni esplosero nella Guerra civile inglese: contro di lui si scontrarono le forze del Parlamento, che si opponevano ai suoi tentativi di accrescere il suo potere in senso assolutistico, e dei puritani, che erano ostili alle sue politiche religiose. La guerra si concluse con una disfatta per Carlo, che fu catturato, processato, condannato e giustiziato con l'accusa di alto tradimento. La monarchia fu abolita e fu fondata al suo posto una repubblica, che però, morto il principale leader della rivoluzione, Oliver Cromwell, entrò rapidamente in crisi, consentendo al figlio di Carlo, Carlo II di restaurare la monarchia. Carlo I viene venerato come santo dalla Chiesa anglicana, che lo ricorda il 30 gennaio.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
The Qianlong Emperor in Ceremonial Armour on Horseback.jpg

Giuseppe Castiglione (cinese semplificato; 郎世宁, cinese tradizionale: 郎世寧, pinyin: Láng Shìníng; Milano, 19 luglio 1688Pechino, 17 luglio 1766) è stato un gesuita, missionario e pittore italiano, vissuto in Cina. Ha servito come pittore sotto il regno di tre imperatori (Kangxi, Yongzheng e Qianlong) creando uno stile originale di pittura che unisce tecnica occidentale e orientale. I suoi capolavori sono conservati nei musei imperiali di Pechino e di Taipei.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Ricorrenze
Ricorrenze
Jake Blues (John Belushi).JPG
John Belushi

Nati il 24 gennaio...
Adriano (76)
Federico II di Prussia (1712)
John Belushi (1949)

... e morti
Caligola (41)
Winston Churchill (1965)
Gianni Agnelli (2003)

In questo giorno accadde...
41 - Claudio, dopo l'assassinio di Caligola, diventa imperatore romano.
1742 - Carlo VII di Baviera diventa sacro romano imperatore.
1924 - La città di San Pietroburgo viene ribattezzata Leningrado.
1972 - Shoichi Yokoi, un soldato giapponese della seconda guerra mondiale, viene ritrovato ancora in armi sull'isola di Guam.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Babila di Antiochia, Feliciano di Foligno e Francesco di Sales. La religione romana celebrava il primo giorno delle Sementivae.


Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Monastero di San Pantaleone (Ocrida))


Citazione del giorno da Wikiquote

La guerra in un primo momento è la speranza che a uno possa andar meglio, poi l'attesa che all'altro vada peggio, quindi la soddisfazione perché l'altro non sta per niente meglio e infine la sorpresa perché a tutti e due va peggio.
Karl Kraus


Immagine del giorno da Commons

Järise järv Saaremaal.jpg

Il lago Järise sull'isola di Saaremaa, in Estonia.


Ultime notizie da Wikinotizie


Rilettura del mese su Wikisource

Eros
Giovanni Verga, Napoli, Fratelli Treves Editori, 1884

Verga - Eros, 1884.djvu

Destinazione del mese su Wikivoyage

Cartagena de Indias

Cartagena de Indias homebanner.jpg

Cartagena è la principale destinazione turistica della Colombia ed una delle più frequentate della regione caraibica, grazie alla sua favorevole posizione geografica in una baia contornata di isole e lagune e alla sua ricca storia derivante dall'essere stato il principale porto del continente durante il periodo coloniale spagnolo.


Leggi in un'altra lingua